Parco Secolare

“… per quanto bella la credessi, non avevo allora immaginato cosa fosse questa terra in tutto lo splendore dell’abito estivo… ” Mary Shelley

Sul finire del ‘500 i padri gesuiti iniziarono le prime monocolture intensive di limoni nell’area antistante l’Hotel, oltre ad un orto con piante officinali ed aromatiche. Quando l’edificio fu utilizzato per la ricezione alberghiera, il parco fu certamente disegnato seguendo i canoni della moda romantica: viali sinuosi e ombrosi, prati, pergolati e spiazzi luminosi, ospita oggi una vera e propria collezione di piante autoctone ed esotiche.

Chiama ora Prenota ora Passa alla versione desktop